Città sudafricane con i tassi di occupazione migliori e peggiori

La creazione di posti di lavoro è un parametro cruciale per cittàpoiché gli occupati sono il principale motore del PIL in ogni comune.

La Rete delle città sudafricane (SACN), attraverso la sua ultima Stato di città Il rapporto (SoCR) indica cifre di disoccupazione “inaccettabilmente alte” in tutte le principali aree metropolitane.

Nelson Mandela Bay è attualmente in testa con il tasso di disoccupazione più alto, seguito da Mangaung ed Ekurhuleni – nel frattempo, la metropolitana di Città del Capo ha il tasso di disoccupazione più basso.

Entro il 2050 si prevede che la popolazione urbana sudafricana aumenterà tra i 19 e i 24 milioni di persone, raggiungendo circa il 68% della popolazione che già vive in città.

L’aumento dell’urbanizzazione esercita una pressione aggiuntiva sulle risorse già esaurite e rende più difficile il raggiungimento degli obiettivi del quadro di sviluppo urbano integrato (IUDF) che promuovono l’accesso, la crescita, la governance e la trasformazione spaziale, ha affermato la Rete delle città sudafricane.

Ha affermato che la creazione di posti di lavoro è senza dubbio la massima priorità per tutte le sfere del governo in questo momento poiché i dati di Statistics South Africa rivelano uno dei dati di disoccupazione più alti al mondo.

I dati del primo trimestre dell’ente statistico mostrano la disoccupazione al 34,5%, con la definizione ampliata molto più alta di quella.

Danga Mughogho, responsabile del programma della SACN, ha messo in evidenza l’enorme crisi della disoccupazione giovanile del paese, con il tasso di disoccupazione giovanile che si attesta a un incredibile 66,5%.

StatsSA ha affermato che il paese ha oltre 10 milioni di giovani tra i 15 ei 24 anni e, di questi, solo 2,5 milioni erano nella forza lavoro, occupati o disoccupati.

La quota maggiore (7,7 milioni o 75,1 %) di questo gruppo di giovani sono quelli che sono fuori dalla forza lavoro (cioè inattivi). Il motivo principale per essere inattivi è lo scoraggiamento, cioè hanno perso la speranza di trovare un lavoro adatto alle loro capacità o nella zona in cui risiedono.

Ben il 37% di questo gruppo è stato disimpegnato dal mercato del lavoro. Questi sono considerati giovani senza lavoro, istruzione o formazione (NEET).

Dei 40 milioni di persone in età lavorativa nel primo trimestre del 2022, più della metà (51,6%) erano giovani – 15-34 anni.

L’attuale tasso di assorbimento nazionale è stato registrato al 37,3% e rimane inferiore per i giovani al 9% tra quelli di età compresa tra 15 e 24 anni.

Mughogho ha affermato che questa fascia di età è nella posizione migliore per soddisfare le richieste chiave di competenze digitali, in particolare nei settori dell’informatica e della scienza dei dati – dove c’è una guerra per i talenti tra i settori bancario e al dettaglio, in particolare – e che le città possono contribuire notevolmente allo sviluppo delle competenze tra loro la nostra gioventù, che farà molto per sradicare la disoccupazione.

Il rapporto fornisce uno sguardo approfondito ai nove partecipanti della SACN cittàovvero Bufalo Città comune metropolitano, Città di Ekurhuleni, Città di Joburg, Città di Tshwane, eThekwini Metropolitan Municipality, Mangaung Metropolitan Municipality, Msunduzi Local Municipality, Nelson Mandela Bay Metropolitan Municipality e Città del Capo.

Le prestazioni di ciascuno vengono riviste utilizzando i dati del sudafricano città Almanacco dei dati aperti (SCODA) – a Città-portale di dati aperti incentrato che offre dati da fonti affidabili. La rassegna offre informazioni su misure di performance come occupazione, fornitura di servizi, livelli di povertà, contributo all’economia nazionale e livelli di povertà, tra gli altri.

Ecco le città con i tassi di occupazione migliori e peggiori:


La fuga nella provincia del Capo Orientale, Nelson Mandela Bay si trova sulle rive della baia di Algoa, a metà strada tra Città del Capo e Durban ea 1.058 km da Johannesburg.

Il rapporto SoCR ha mostrato che 1.207.484 persone la chiamano casa e ha 347.476 famiglie. Ben 640.000 persone vivono con meno di R1.077 al mese.

L’erogazione dei servizi è buona, secondo il rapporto, con il 98,6% delle famiglie che riceve l’accesso all’elettricità, il 97,1% ai servizi igienici di base, il 97,7% all’acqua e l’88,3% ai rifiuti di rimozione.

Le entrate generate dal comune sono state R10,1 miliardi e ha speso il 100% del suo budget.

fattori di prestazione Totale
StatsSA Q1 2022 tasso di disoccupazione 36,4%
densità demografica 1 207 484
StatsSA Q1 2022 popolazione occupata 357 000
StatsSA Q1 2022 popolazione occupata nel settore formale 274 000
Le entrate hanno contribuito all’economia nazionale R73 miliardi

Msunduzi KwaZulu Natal

Il rapporto mostra che 696.689 persone vivono a Msunduzi e occupano 184.205 famiglie. Questo comune comprende il capoluogo Città della provincia di KwaZulu-Natal, Pietermaritzburg.

Il tasso di disoccupazione è del 34,2%, secondo il rapporto SoCR, e questo comune contribuisce con soli 32 miliardi di Rand all’economia nazionale. Mentre il 97% delle famiglie aveva accesso all’elettricità, il 99% ai servizi igienici di base e il 91% all’acqua, solo il 52% ha ricevuto la rimozione settimanale dei rifiuti urbani.

È stato generato un totale di R5,2 miliardi di entrate sebbene sia stato speso il 115% del budget.

fattori di prestazione Totale
Tasso di disoccupazione (SoCR) 34,2%
densità demografica 696 689
Porzione di popolazione occupata
Porzione di popolazione occupata nel settore formale
Le entrate hanno contribuito all’economia nazionale R34 miliardi

Città di Johannesburg

il Città di Johannesburg ha una popolazione di 5.738.536 che occupano 1.996.276 famiglie.

il cità contribuisce con R445 miliardi all’economia nazionale, con una forza lavoro superiore a 4 milioni. Il rapporto afferma che il 45,5% della popolazione vive con meno di R1.183 al mese (2016).

Il comune di Johannesburg ha generato entrate per R52,3 miliardi di cui il 95% è stato speso. Quando si tratta di fornitura di servizi, il 96,1% delle famiglie ha elettricità, il 96% ha accesso ai servizi igienici di base, il 97,1% alla fornitura di acqua di base e il 91,9% delle famiglie ha rifiuti urbani settimanali.

fattori di prestazione Totale
StatsSA Q1 2022 tasso di disoccupazione 39,1%
densità demografica 5 738 536
StatsSA Q1 2022 popolazione occupata 1 845 000
StatsSA Q1 2022 popolazione occupata nel settore formale 1 290 000
Le entrate hanno contribuito all’economia nazionale R445 miliardi

mangaung

Bloemfontein, Botshabelo e Thabo Nchu costituiscono i tre centri urbani di Mangaung e collettivamente ha una popolazione di 858.975 abitanti, afferma il rapporto SoCR.

Ci sono 287.026 famiglie di cui l’11,7% sono informali. Il comune contribuisce con R59 miliardi all’economia nazionale. I dati di StatsSA mostrano una forza lavoro di 343.000.

Durante l’anno finanziario 2018/2019, il comune ha generato entrate per 6,8 miliardi di Rand, ma ha superato il budget del 125%.

fattori di prestazione Totale
StatsSA Q1 2022 tasso di disoccupazione 21,9%
densità demografica 858 975
StatsSA Q1 2022 popolazione occupata 268.000
StatsSA Q1 2022 impiegato nel settore formale 207 000
Le entrate hanno contribuito all’economia nazionale R59 miliardi

Ekurhuleni

La città di Ekurhuleni continua a contribuire positivamente all’economia nazionale, avendo generato 196 miliardi di Rand nel 2019, riporta il SoCR.

Della popolazione attiva a Ekhurleni, l’11,6% riceve il proprio reddito attraverso il proprio reddito rispetto al 66,4% che riceve stipendi, stipendi o commissioni.

Il rapporto ha mostrato che questa città ha generato entrate per 35,1 miliardi di Rand mentre il 108% del budget è stato speso per svalutazione del debito, costi relativi ai dipendenti, servizi appaltati e altre spese.

fattori di prestazione Totale
StatsSA Q1 2022 tasso di disoccupazione 30,8%
densità demografica 3.888.873
StatsSA Q1 2022 popolazione occupata 1 132 000
StatsSA Q1 2022 impiegato nel settore formale 909 000
Le entrate hanno contribuito all’economia nazionale R196 miliardi

Città di Bufalo

Il Bufalo Città Il comune metropolitano ha una densità di popolazione, a partire dal 2019, di 290 persone per km² o in totale 800.087. Ci sono 255.499 famiglie di cui il 23,3% sono informali.

La principale fonte di reddito per i residenti sono gli stipendi, gli stipendi o le commissioni (60,6%) mentre il 20% riceve un sussidio sociale, compreso il sussidio di una persona anziana. Solo il 5,2% è in attività.

Il comune contribuisce con R42 miliardi all’economia nazionale. Per quanto riguarda la fornitura dei servizi, il 91,6% ha accesso all’elettricità, il 93,1% ai servizi igienici di base, l’84,5% all’approvvigionamento idrico di base e il 69,1% ha la rimozione settimanale dei rifiuti urbani.

In termini di entrate comunali, questo Città ha generato 6,1 miliardi di Rand da rifiuti, servizi igienico-sanitari, trasferimenti e sussidi, elettricità e tariffe di proprietà, ma il 105% del suo budget è stato speso.

fattori di prestazione Totale
StatsSA Q1 2022 tasso di disoccupazione 33,7%
densità demografica 800 087
StatsSA Q1 2022 popolazione occupata 217 000
StatsSA Q1 2022 popolazione occupata nel settore formale 165.000
Le entrate hanno contribuito all’economia nazionale R42 miliardi

Tshwane

Il più grande comune metropolitano della provincia di Gauteng, comprende anche la capitale esecutiva del Sud Africa, Pretoria. 3.649.053 abitano nel cità e ci sono 1.162.418 famiglie.

Il SoCR mostra che il 93,2% riceve l’accesso all’elettricità, l’83,7% ai servizi igienici di base, il 91,3% all’acqua e l’82% riceve la rimozione dei rifiuti.

il cità contribuisce con R296 miliardi all’economia nazionale. Secondo StatsSA, esso contribuisce almeno al 26,8% del PIL della provincia di Gauteng e al 9,4% del PIL dell’economia nazionale.

fattori di prestazione Totale
StatsSA Q1 2022 tasso di disoccupazione 38,2%
densità demografica 3 649 053
StatsSA Q1 2022 popolazione occupata 1 148 000
StatsSA Q1 2022 popolazione occupata nel settore formale 911 000
Le entrate hanno contribuito all’economia nazionale R296 miliardi

città del capo

il Città di Cape Town comprende la seconda più grande del Sud Africa Città (Città del Capo) ed è la capitale legislativa del paese.

Con una popolazione di 4.488.545 o 1835 persone per km² (a partire dal 2019), ha 1.316.712 famiglie di cui il 19,3% sono informali.

il Città di Cape Town contribuisce con 287 miliardi di Rand all’economia nazionale. Detto questo, i livelli di povertà sono alti con il 45,9% della popolazione che vive con meno di 1.227 rupie al mese, mentre il 9,3% riceve sussidi sociali, ha affermato il SoCR.

Positivamente un numero elevato di famiglie ha accesso all’elettricità (98,6%), ai servizi igienici di base (92,4%), all’approvvigionamento idrico di base (95,9%) e alla rimozione settimanale dei rifiuti urbani (89,7%).

Nel Città di Cape Town, sono stati generati R40,5 miliardi di entrate, mentre è stato speso il 91% del budget totale.

fattori di prestazione Totale
StatsSA Q1 2022 tasso di disoccupazione 21,3%
densità demografica 4.488.545
StatsSA Q1 2022 popolazione occupata 872 000
StatsSA Q1 2022 popolazione occupata nel settore formale 545 000
Le entrate hanno contribuito all’economia nazionale R287 miliardi

eThekwini

eThekwini ha una popolazione di 3.890.001 abitanti che occupano 1.188.068 case. Tra gli occupati, il 9,4% è in attività mentre il 62,3% percepisce stipendi, stipendi o commissioni.

Il rapporto mostra che il 14,6% fa affidamento su una sovvenzione al reddito sociale e oltre 1 milione di persone vive con meno di R547 al mese.

Positivamente, eThekwini contribuisce con 272 miliardi di Rand all’economia nazionale. Il 98,2% delle sue oltre 1 milione di case ha accesso all’elettricità, l’83,6% dispone di servizi igienici di base, il 91,8% ha un approvvigionamento idrico di base mentre l’81,4% delle famiglie riceve la rimozione settimanale dei rifiuti urbani.

La città ha generato entrate per 34,8 miliardi di Rand e ha speso il 100% del suo budget.

fattori di prestazione Totale
StatsSA Q1 2022 tasso di disoccupazione 28,4%
densità demografica 3 890 001
StatsSA Q1 2022 popolazione occupata 1 148 000
StatsSA Q1 2022 popolazione occupata nel settore formale 861 000
Le entrate hanno contribuito all’economia nazionale R272 miliardi

Lettura: I comuni sudafricani sull’orlo del collasso: il rapporto